Privacy Policy
Home > ANIMALI > Un weekend a quattro zampe

Un weekend a quattro zampe

Tutti i progetti del gruppo Argo, i volontari del canile di Modena

La domenica è solitamente il giorno del riposo, quello in cui si sta sdraiati sul divano a guardare film o, al massimo, un giro in centro o una gita fuori porta: in ogni caso un giorno da dedicare a se stessi e al proprio relax. Ma non per tutti. C’è anche chi, dopo una settimana di lavoro, la domenica la dedica ad aiutare gli altri: in questo caso specifico non parliamo di altre persone ma degli amici a 4 zampe. E’ questo che ogni settimana fanno Chiara e i ragazzi del Gruppo Argo di Modena, una associazione nata ufficialmente nel 2009 ma che già da molti anni operava nel settore. I membri sono tutti volontari che hanno scelto di dedicare un po’ del loro tempo libero ad aiutare gli amici pelosi all’interno del canile di Modena.
“Abbiamo in comune un amore spassionato per gli animali – racconta Chiara – e cerchiamo di lavorare in maniera coordinata e unita per avere il miglior risultato possibile. Ci dividiamo le ore serali settimanali in cui veniamo a fare il giro pappe e il weekend, due giorni durante i quali aiutiamo gli operatori nell’accudimento dei cani, nelle pulizie e nella distribuzione del cibo. Ma non solo: oltre a rispondere alla richiesta di informazioni svolgiamo molte attività con i cani per conoscerli meglio in tutti i loro aspetti e aiutarli a superare piccoli problemi e lo stress della vita in canile”.
“Curiamo moltissimi progetti all’interno del canile – continua Chiara – come ad esempio le adozioni a distanza, dedicato a chi non ha la possibilità di portare a casa uno dei nostri cani ma ha comunque il desiderio di intraprendere un percorso di conoscenza con uno di loro. Con questo tipo di adozione il cane continuerà a vivere in canile e l’adottante potrà fargli visita e trascorrere un po’ di tempo in sua compagnia, insieme al volontario di riferimento. Curiamo le adozioni definitive, seguendo i percorsi pre e post adozione in modo che ognuno dei nostri cani possa trovare una casa e una famiglia adatte a lui. Anche al di fuori del canile facciamo attività di sensibilizzazione alla cittadinanza in varie manifestazioni e raccogliamo fondi dedicati ai nostri progetti speciali: il controllo e la cura della filariosi polmonare, le operazioni veterinarie di casi particolari e l’acquisto di materiali specifici necessari a migliorare il benessere dei cani presenti in struttura”.

Milena Savani