Privacy Policy
Home > Responsabilità sociale > Tellure Rota, anche la meccanica è sostenibile

Tellure Rota, anche la meccanica è sostenibile

Formazione e innovazione i punti di forza dell’azienda modenese

“Sono due le nostre parole chiave: formazione e innovazione. Lavoriamo per migliorare, sempre”. Commenta così la filosofia aziendale di Tellure Rota, Elena Lancellotti. “Con un prodotto antico di oltre 6.000 anni, una delle più importanti scoperte dell’umanità, la parola innovazione va intesa come la capacità dell’azienda di seguire i trend di innovazione scientifica e tecnologica e calare le nuove soluzioni man mano disponibili nel tempo: nei propri prodotti, nella propria organizzazione e nei propri processi. Fin dalle sue origini Tellure Rôta può considerasi un’impresa innovativa perchè da sempre ha utilizzato ogni progresso scientifico, tecnologico, organizzativo per la realizzazione di prodotti e processi tecnologicamente nuovi e migliori, promuovendo al suo interno un continuo processo di cambiamento”. Per Tellure Rôta Responsabilità Sociale d’Impresa non si riduce ad una serie di azioni di marketing e di immagine, ma si concretizza nell’impegno verso una crescita sostenibile dell’azienda. Nella realtà quotidiana si è concretizzata finora nell’ottenimento e mantenimento della certificazione ISO 9001:2015, che garantisce una gestione di tutti i processi aziendali ancor più orientata alla completa e costante soddisfazione del cliente, della certificazione ambientale ISO 14001:2004, con interventi volti al progressivo abbattimento dell’impatto ambientale, della certificazione Sicurezza OHSAS 18001:2007 grazie all’implementazione di un sistema che garantisce il rispetto delle norme, un controllo costante e una gestione proattiva di tutti i rischi che possono derivare dalle attività all’interno dell’azienda e nel miglioramento dei percorsi di formazione, nelle pari opportunità di genere: attenzione alla conciliazione casa – lavoro e nei apporti con la comunità: supporto ad iniziative per lo scambio di competenze tra il mondo del lavoro e la comunità con un’attenzione particolare al mondo della scuola. Tellure Rôta, attraverso i suoi rappresentanti ed i suoi delegati, ha attivamente partecipato a tutti gli eventi, sia pubblici che privati, promossi dall’Associazione aziende modenesi per la RSI.
“Dal punto di vista della salute personale dei lavoratori l’azienda ha proposto ai dipendenti la somministrazione gratuita del vaccino anti-influenzale. Questa iniziativa, unitamente alla somministrazione gratuita dei plantari per l’utilizzo delle scarpe antinfortunistiche, ha lo scopo di migliorare le condizioni di salute sul luogo di lavoro e contemporaneamente di dare un sostegno economico ai propri dipendenti – continua Elena –. Abbiamo continuato a garantire condizioni vantaggiose per i nostri dipendenti: convenzioni con istituti di credito per aperture di nuovi conti correnti bancari e su cessioni del 1/5 dello stipendio con Unicredit Banca e Banca Popolare dell’Emilia Romagna; contratti di assicurazione con la compagnia Genialloyd sulla casa e RC Auto a prezzi molto competitivi attraverso AON Spa, broker di assicurazioni; agevolazioni sugli acquisti con un buono sconto del 10% del valore della spesa tutti i Martedì presso il Conad 4 Passi. Inoltre concediamo il TFR anticipato anche oltre le disposizioni di Legge”.
“Inoltre il processo di formazione in Tellure Rôta è strutturato in modo da fornire a tutti i lavoratori, indipendentemente dalla tipologia di contratto, un livello di conoscenza tale da essere in grado di prevedere potenziali situazioni di pericolo e prevenire gli infortuni – conclude Elena –. Ai nuovi assunti, oltre alla formazione iniziale di 16 ore come previsto dall’accordo Stato Regioni del 2011, viene affiancato un tutor che lo accompagnerà nel suo percorso lavorativo e che gli fornirà l’addestramento necessario per renderlo autonomo. Analoghe accortezze sono rivolte al personale che viene indirizzato ad altri reparti o mansioni”.