Privacy Policy
Home > ANIMALI > Ogni coda è una storia da raccontare

Ogni coda è una storia da raccontare

emy golden retriever

Emy, il Golden Retriever, e i tre gattini da allattare del rifugio Ris_pet di Campogalliano

Nel rifugio per animali Ris_pet di Panzano di Campogalliano passano tante storie, storie di cani e gatti che hanno lasciato per sempre un segno indelebile nel cuore dei volontari. Storie di vite maltrattate, abbandonate, rinunciate, ma anche storie di speranza, come quella di Emy, una bellissima cucciola di Golden Retriever, che viveva in un bel appartamento e faceva lunghe passeggiate con il suo padrone. Una sera d’estate, Emy ed il suo padrone escono per la consueta passeggiata; dopo aver fatto un po’ di strada, Emy inizia a dare segni di impazienza, comincia a tirare il guinzaglio verso i cassonetti dei rifiuti e l’uomo, esasperato, la sgrida pensando che voglia andare a scovare qualcosa da mangiare tra il pattume. Emy dal canto suo comincia a guaire, vuole a tutti i costi avvicinarsi ai cassonetti e il suo padrone, a quel punto incuriosito, lascia il guinzaglio e lei come un fulmine si precipita verso il cassonetto e con il muso scoperchia una scatola da scarpe dove dentro ci sono tre gattini di pochi giorni di vita. Emy e il suo padrone tornano a casa con questi gattini piccolissimi, da allattare con il biberon ogni tre ore. Emy osserva e studia le poppate dei tre piccoli e vedendo il suo interesse, l’uomo decide di metterle vicino la cucciolata. I gattini le cercano subito le mammelle ed Emy è felice, tanto che, dopo pochi giorni, ci raccontano i volontari di Ris_pet, le sue mammelle si riempiono di latte e i gattini hanno una vera mamma. Gli anni passano, i gattini vengono adottati e il padrone di Emy per problemi di salute non riesce più a portarla in passeggiata, così lei ingrassa e si intristisce. Per il suo bene, Emy viene portata in stallo da una volontaria che poi contatta Ris_pet: le volontarie del rifugio le fanno foto e postano gli appelli, ma otto anni sono tanti per un cane. Nonostante l’età, sono invece molte le persone che chiamano il centro e si interessano della cagnolina. Un giorno chiama Francesco: “Pronto, sono Francesco, vorrei adottare Emy, ho tre bambini e sono di Monza”. Viene fatto il controllo “preaffido” a casa di Francesco con esito positivo. Poi arriva il grande giorno dell’incontro, perché la famiglia aveva visto Emy solo in foto. Emy si presenta tutta pulita e profumata all’appuntamento, dove i tre bambini le corrono incontro per abbracciarla e le si stendono accanto, come tanti anni prima fecero i tre gattini. Emy ora vive felice, la famiglia ha fatto i conti con la sua fobia dei temporali (una porta distrutta e una sedia a sdraio “rimodellata”), e tutto procede per il meglio. Questa è solamente una delle tantissime storie che passano tra le mure del rifugio: se la storia di Emy e dei gattini vi è piaciuta, potete andare a visitare Ris_pet dove vi racconteranno anche la storia di Martina, la spinoncina “trottolina“, e tante altre storie.
Per informazioni: rispet.rifugioanimali@gmail.com o chiamare il 342/8081133.

Laura Solieri