Privacy Policy
Home > ANIMALI > La felicità a portata di zampa con About Dog

La felicità a portata di zampa con About Dog

about dog, educatori e istruttori cinofili

Marco e Valentina, compagni di vita e sul lavoro, educatori ed istruttori cinofili a 360°

Marco Baracchi, classe 1979, e Valentina Berretta, classe 1978, entrambi di San Polo d’Enza (Re), compagni di vita e di professione, entrambi cultori di cinofilia a 360 gradi 365 giorni all’anno, hanno fatto dell’educazione ed istruzione cinofila la loro ragione di vita e la loro professione. Dopo 15 anni di esperienze cinofile varie individuali, Marco Baracchi, autore del libro “Insegnandogli rispettandolo” (Miraviglia editore) e Valentina Berretta, docente e tutor ai corsi di formazione per educatori cinofili SIUA, dopo anni di formazione e studi questi due ragazzi hanno  deciso di unire le forze e fondare l’associazione cinofila “About Dog” con sede a San Polo d’Enza, che da tempo lavora sul territorio rispondendo alle esigenze e alle richieste di proprietari di cani delle province di Modena, Reggio Emilia e Parma. “Noi ci occupiamo di cani di proprietà di tutte le taglie e razze, in età di sviluppo (dai 2 mesi in poi) e anche di cani adulti, sia normo-comportamentali che non, ossia con problemi di aggressività, paure o quant’altro – spiegano Marco e Valentina – La nostra mission è creare o rinsaldare una relazione profonda stabile ed equilibrata tra cane e proprietario, per facilitare la convivenza del cane con le persone, con altri cani e nel contesto in cui si trova. Per ottenere questi obiettivi lavoriamo seguendo un approccio Cognitivo Zooantropologico, studiamo un percorso ad hoc per quel cane in quella famiglia, seguendo l’animale individualmente e/o inserendolo in un gruppo, a seconda dell’età e degli obiettivi preposti, coinvolgendolo in attività varie tra cui la Mobility Dog, la Ricerca di persone, Giochi di Obbedienza, Classi di socializzazione per cuccioli adolescenti e adulti. Per favorire la convivenza tra esseri umani e non promuoviamo attività di svago quali passeggiate didattiche, in montagna, vacanze in compagnia dei propri e di altri cani. Offriamo inoltre servizio di dog sitteraggio per aiutare le famiglie che per motivi lavorativi si assentano molte ore da casa e ci occupiamo dell’animale in loro assenza portandolo in passeggiata; infine facciamo attività di asilo – casa vacanze presso la nostra struttura se dovesse essere impossibile portare il cane in ferie. Ci prendiamo cura del pet ospite come se fosse il nostro, garantendogli la possibilità di socializzare coi conspecifici, correre in ampi spazi verdi recintati, di interagire con le persone e non essere solo”. Per promuovere il rispetto verso l’altro, Marco e Valentina sostengono si debba partire dall’infondere una cultura nei giovani “quindi, di non secondaria importanza è il nostro impegno nelle scuole primarie della provincia dove veniamo coinvolti in progetti di Zooantopologia Didattica. Crediamo nel cane come portatore di cambiamenti beneficiali e quindi facciamo progetti di Pet Theraphy (in passato abbiamo lavorato con bambini, anziani e in OPG). Pensiamo anche ai cani che una famiglia ancora non ce l’hanno, infatti collaboriamo con un canile della provincia di Reggio Emilia – proseguono i due ragazzi – offriamo servizio di consulenza per i cani presenti in struttura disegnando il profilo comportamentale di ogni singolo soggetto e fornendo indicazione ai volontari sulla gestione quotidiana del cane in canile. Nel caso di adozioni aiutiamo nell’inserimento nella nuova famiglia”. Da due anni Marco e Valentina fanno anche parte di Progetto Serena che li vede impegnati come istruttori, per il quale preparano cani allerta per crisi ipo ed iper glicemiche: il cane impara a segnalare una variazione di glucosio nel sangue, essendo in grado di capire lo stato di malessere del paziente se ne prende cura avvisandolo. “Noi condividiamo la nostra vita con i cani perché è naturale che sia così e non esiste per noi altro modo di vivere – affermano Marco e Valentina -. Essi accompagnano l’uomo da millenni nel percorso evolutivo e questa co-evoluzione ha reso le nostre due specie dipendenti le une dalle altre. I cani sono animali sociali e come tali stanno bene se il gruppo affiliativo è in armonia ed è felice, per questo riescono a donare loro stessi come nessun altro, ad essere empatici e a capirci, questa è la loro dote più grande. L’orgoglio più grande per un istruttore cinofilo è vedere una relazione spiccare il volo, vedere che la famiglia riesce a convivere in modo sereno e in armonia con il proprio animale – concludono i due istruttori -. Anche una volta ottenuti gli obiettivi con il cane, le persone che si rivolgono ad About Dog continuano a partecipare alle nostre attività per il piacere di condividere con noi il tempo libero. Tra i partecipanti alle iniziative si instaurano legami, si tessono nuove amicizie. Possiamo affermare con sicurezza che ai nostri eventi non solo i cani traggono benefici dall’incontro con gli altri ma anche i proprietari. Siamo un gruppo numeroso e sempre in crescita, ogni nuovo membro è accolto con entusiasmo da tutti, la nostra forza è imparare dai nostri amici cani a collaborare, ad accettare l’altro e a comprenderlo, ad essere più sereni e in armonia con l’ambiente e le sue forme di vita, in una parola: ad essere felici”.

Laura Solieri