Privacy Policy
Home > A TAVOLA > Colazioni a spasso per il globo

Colazioni a spasso per il globo

The breakfast journey: l’originale progetto di Laura Ascari e Elisa Paganelli 

Un libro da mangiare con gli occhi, un inno alla lentezza e al viaggiare con la fantasia, una poesia di colori dedicata al mattino, un buongiorno divertito e curioso. The breakfast journey è un libro che non pretende di insegnare a cucinare ma che è piuttosto un esercizio di mindfulness, un viaggio nuovo a ogni pagina, semplicemente aprendo la propria dispensa a nuovi ingredienti e nuovi sapori. Un’idea di viaggio che si rifà un po’ al meraviglioso “Pomi d’ottone e manici di scopa” solo che anzichè partire dal letto, in questo viaggio si parte dal piano della cucina. The Breakfast Journey è una raccolta di colazioni a spasso per il globo, dall’Alaska alla Thailandia, fino a Cina e Africa.
“Due anni fa io ed Elisa eravamo due persone con un sogno nebuloso fra le mani, ricordo ancora i timidi sorrisi nel cercare di spiegare l’una all’altra le immagini mentali, i sogni di carta che avremmo voluto firmare con il nostro nome – racconta Laura Ascari, fotografa e videomaker modenese specializzata in lifestyle, food e wedding che con l’illustratrice e creative director Elisa Paganelli, anche lei modenese, ha creato questo progetto -. Con la conoscenza reciproca e il superamento dei primi ostacoli, il sogno ha cominciato a prendere forma e consistenza, ad avere un capo e una coda, ma soprattutto ha cominciato ad emozionarci e a funzionare ai nostri occhi. Le prime tavole del progetto erano in realtà differenti, eravamo vicine allo stile che cercavamo ma è stata Nomos Edizioni a vedere più in là del nostro naso. Ci ha aiutato a capire come avrebbero potuto ulteriormente fondersi i nostri stili, ed è stato in quel momento che è davvero nato The breakfast journey”.
“Non so bene dire come siamo arrivate a costruire questo libro – le fa eco Elisa – ma so per certo che è stato un percorso importante nato da una comune passione per le piccole cose che rendono gioiosa la vita: il profumo della carta, l’aroma del caffè di prima mattina, il sapore di un dolce fatto in casa, ma anche l’emozione di partire alla volta di territori sconosciuti. Nel nostro progetto c’erano da subito tutti questi ingredienti ed è stato piano piano che abbiamo capito come amalgamarli, costruendo pagina per pagina The Breakfast Journey. Abbiamo scelto la colazione come tema conduttore perché per entrambe è il pasto che accompagna un momento della giornata unico, un attimo sospeso, una pagina bianca. Amo la mattina, specialmente poco dopo l’alba quando il mondo ancora dorme e la quiete mi fa compagnia mentre sorseggio una tazza di tè. Un giorno nuovo, ancora tutto da scoprire”.
Questo libro è il punto di incontro di due vite che si snodano in contemporanea davanti a una tazza di tè alle prime luci del mattino. “La scelta del tema del progetto è stata così spontanea da risultare quasi magica – dice Laura -. Ho sempre avuto una grande passione per i dolci e ritengo tutt’ora che siano uno dei soggetti più belli nella fotografia food. Permettono giochi di colore e contrasti di materia straordinari! Grazie alle illustrazioni di Elisa siamo riuscite a creare un mondo a tutto tondo, un racconto sensibile e versatile nelle vesti più varie. Questo lungo tragitto – concludono Laura ed Elisa – è stato possibile grazie all’aiuto delle magnifiche cuoche Lorenza Barletta e Ludovica Frigieri, due persone che non hanno paura delle sfide e che di viaggi e cucina hanno fatto le loro passioni”. Troverete l’edizione italiana del libro, in uscita a novembre, in tutte le migliori librerie e store online. L’edizione inglese, edita dal gruppo editoriale Hachette UK, è al momento in vendita anche in Australia.

Laura Solieri