Privacy Policy
Home > IN MOVIMENTO > Bambini, un’estate divertente

Bambini, un’estate divertente

Sport, lezioni di inglese, teatro e danza senza dimenticare le regole della sana e corretta alimentazione

L’estate è bella, bellissima ma è anche lunga, soprattutto se si è mamme e papà lavoratori che non possiedono di certo l’opportunità di poter usufruire di tre mesi di ferie consecutivi da passare costantemente con i bimbi. Ecco il motivo per cui la città offre numerose proposte di centri estivi organizzati da parrocchie, società sportive e ricreative, enti privati e associazioni culturali o di altro genere. I bambini hanno l’opportunità di continuare ad approfondire le proprie passioni, praticare lo sport preferito o sperimentare novità anche durante l’estate.
La tendenza generale, dal punto di vista organizzativo e pedagogico, è quella di offrire ai ragazzi un panorama di iniziative il più vario possibile non solo per combattere la noia ma anche per mantenere in allenamento corpo e mente. Ecco allora che le proposte multisport sono intervallate da lezioni settimanali di inglese, da laboratori d’arte creativi e di teatro e da momenti di danza.
Ma a Modena e provincia ci sono centri estivi come quelli gestiti dal CSI (Centro sportivo Italiano), dalla Pallavolo Anderlini e dal Champions Camp che si spingono oltre offrendo ai loro giovanissimi frequentatori incontri settimanali che hanno per tema l’educazione alimentare e la promozione dei sani stili di vita. In partnership con Conad e con il progetto di educazione alimentare “Mangiando S’impara”, del quale l’insegna della grande distribuzione è promotrice nelle scuole e negli eventi, ai bimbi vengono proposte animazioni, giochi, narrazioni e attività ludico ricreative molto divertenti insieme alla Sig. Margherita, il personaggio simbolo del progetto che già molti bambini hanno incontrato e conosciuto durante l’anno scolastico sia nella scuola dell’infanzia che nella scuola primaria. La qualità del progetto si distingue poiché offre a tutti i ferquentatori, almeno una volta alla settimana, una sana merenda a base di frutta fresca di stagione.

Paola Ducci